Dramatis Personæ

FB_IMG_1442459514627 

LUCA ZILOVICH nasce nel 1987 ad Alessandria. Si forma presso la scuola di teatro “I Pochi” di Alessandria. Da diversi anni tiene laboratori di teatro nelle scuole. Ha collaborato come drammaturgo, regista e attore in diverse compagnie teatrali. Recentemente ha co-diretto il “Malato Immaginario” (2013) insieme a Gianluca Ghnò e interpretato “Love Date” (2014), spettacolo classificatosi al terzo posto del festival “Autori nel Cassetto, Attori sul Comò” organizzato dal teatro LoSpazio di Roma. Collabora inoltre con l’associazione culturale Il Contastorie, con cui ha realizzato in collaborazione col gruppo Bachalòm Teatro, gli spettacoli “L’Acqua della Vita” (2013) ispirato ai Fratelli Grimm in qualità di co-autore e attore e lo spettacolo sull’intercultura “Il Viaggio per Kalikandù” (2014), in qualità di regista. Dal 2010 è nel collettivo Bachalòm Teatro come regista, attore e formatore.

 

FB_IMG_1442459490290

GRETA PAVESE nasce ad Alessandria il 23 settembre 1989, conseguendo il diploma di Liceo Classico nel 2008, anno in cui, grazie alla scuola, esordisce con la prima esperienza teatrale con “Così è, se vi pare”, con la regia di Daniel Gol. Tra il 2008 e il 2009 segue diversi seminari con la compagnia Teatrodistinto. Con la regia di Emiliana Illani va in scena nel 2009 con lo spettacolo itinerante “Shakespeareggiando”, interpretando alcuni stralci da “Molto rumore per nulla”. Nel 2010 prende parte alla messa in scena di “Donne al parlamento”, di Aristofane. Sempre nel 2010 prende parte a “G!”, messa in scena di un insieme di monologhi e canzoni di Giorgio Gaber, con la regia di Luca Zilovich. Con lo stesso regista prende parte a “Perversioni sessuali a Chicago”, ad un riadattamento del testo shakespeariano “Romeo e Giulietta” nel 2012, oltre che a uno studio su “Sogno di una notte di mezza estate” nel 2013. Nel luglio 2011 va in scena con il monologo “L’attesa”, con la regia di Serena Pasetti, mentre nel 2013 prende parte a “Sangue, amore e retorica” con la compagnia Stregatti, con la regia di Gianluca Ghnò ed anche  al “Malato Immaginario” (regia di Gianluca Ghnò e Luca Zilovich). Nello stesso anno viene ammessa alla Piccola Accademia presso la Fondazione ONLUS Teatro Ragazzi e Giovani di Torino, grazie alla quale riesce a collaborare con compagnie teatrali come  Compagnie Clandestine per lo spettacolo “Carta memoria” (progetto Terre Comuni) e con la compagnia Controluce per “Chants de la mi mort” di Alberto Savinio, con la regia di Luca Valentino.

 

FB_IMG_1442459539946

ALICE CORIO  nasce nel 1993 e frequenta la facoltà di Culture e Letterature del Mondo Moderno presso l’Università di Studi di Torino. Partecipa a diversi corsi di teatro e stage condotti da Philip Radice, Marinella de Bernardi, Luca Brancato, Mila Moretti, Lucia Maniaci e Francesco D’Amore. Nel 2013 è nello spettacolo “La Bellezza Salvata da Ragazzini”, diretto da Gabriele Vacis. Frequenta il biennio 2013-2015 alla Piccola Accademia della  Casa del Teatro Ragazzi e Giovani Onlus.

 

IMG_20150504_220433

ARIANNA DE ANGELIS nasce nel 1993 a Torino. Studia presso il liceo Domenico Berti, diplomandosi nell’indirizzo di Scienze Sociali a indirizzo Musicale. Nel cinque anni scolastici, ha la possibilità di avvicinarsi sia al campo della musica (apprendendo la propedeutica musica e lo studio pratico del pianoforte), sia a quello della sociologia e della pedagogia, ottenendo così una formazione completa in entrambi gli ambiti e sopratutto nella propedeutica musicale rivolta ai bambini  della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria. Segue vari corsi di formazione musicale presso la S.I.E.M. di Torino, approcciandosi ai metodi propedeutici di Kodaly, Giotre e Dalcroze. Partecipa a vari corsi di danza di vario genere (hip-hop, moderno, danze popolari) e si avvicina allo studio si strumenti a percussione africana. Nell’anno 2012/2013, lavora presso la scuola di musica SONES di Venaria, sempre nell’ambito della propedeutica musicale con bambini della scuola dell’infanzia. Nel mentre studia fotografia da autodidatta e nel 2013 entra a far parte dell’associazione rivolese “Bassa Frequenza”, con cui partecipa a concorsi fotografici, realizzazioni di book per matrimoni ed eventi. Nell’anno 2013/2014 entra a far parte della Piccola Accademia della Casa del Teatro Ragazzi e Giovani Onlus di Torino.

 

FB_IMG_1442459603144

ARIELA STINGI nasce a Cuneo nel settembre del 1985. Tra il 2001 e il 2004, partecipa a varie collaborazioni, corsi e accademie come: Accademia teatrale Toselli di Cuneo; corso di dizione tenuto da Riccardo Forte; workshop a Bordighera di teatro di strada. Nel 2004 si diploma presso presso il liceo artistico E. Bianchi nell’indirizzo grafico. Tra il 2004  e il 2005 lavora assieme alla compagnia teatrale “Marcido Marcidores” e “Famosa Mimosa”. Nel 2006 si qualifica nel teatro d’animazione per ragazzi e frequenta un corao di Teatro danza. Iscritta all’Università degli studi di Torino – DAMS, nel settembre 2007 e marzo 2008, prende parte al programma ERASMUS con l’università di Bristol, conseguendo poi nel 2008 la Laurea Triennale in DAMS Teatro con votazione 103 e nel 2010 consegue la Laurea Magistrale in “Teatro e arti della scena” , con votazione 110 e lode. Nel 2010 collabora come critica d’arte e teatro presso la rivista “L’Asino vola”, collaborazione che prosegue tutt’ora. Nel 2013 entra alla Piccola Accademia della Casa del Teatro Ragazzi e Giovani Onlus di Torino. Nel 2015 collabora come burattinaia nello spettacolo dedicato a Alberto Savinio, diretto da Luca Valentino e collaborando con la compagnia Teatrale “Controluce”.

 

FEDERICA BRAMBINI nasce a Crema nel 1980. Fin dall’infanzia frequenta un istituto musicale ed apprende le basi del canto e del faluto traverso. Giovanissima, comincia a frequentare corsi di danza moderna e contemporanea che la porteranno, in seguito, ad approfondire l’interesse  nell’uso del corpo e del movimento. Ancora adolescente si appassiona alla giocoleria e al teatro di strada, e queste passioni la conducono ad esibirsi in molte piazze italiane (e non solo). Nel 2004, dopo un viaggio di quattro mesi in Sudamerica, si iscrive alla facoltà di Scienze dell’educazione di Bergamo, indirizzo interculturale e nel frattempo collabora con varie compagnie cremasche e vari spettacoli ed animazioni in piazza, tra i quali le autoproduzioni di teatro sperimentale “Dolce e di Sale” e “Downunder – il giardino delle meraviglie”. Sempre a Bergamo frequenta la scuola frequenta la scuola per attori “Accademia delle forme sceniche”, presso il Teatro Tascabile (TTB). Partecipa a numerosi laboratori e seminari tra i quali quello con Claudia Contin, fondatrice della scuola “L’arlecchino errante” di Pordenone. A fine 2012 decide di trasferirsi a Torino e frequenta il “laboratorio permanente dell’arte dell’attore” di Paola Tortor, partecipando allo spettacolo “Esercizi di resistenza poetica: quattro atti unico di Checov”, presso il Teatro Stalker. Aderisce al progetto (basato sull’anatomia esperenziale e il corpo)”We used to be lovers” di Francesca Cola, esibendosi anche al Festival Piattaforme OGR, Morenica Festival, Festival “Schiume” di Venezia. Ha frequentato il biennio 2013/2015 presso la Piccola Accademia della Casa del Teatro Ragazzi e Giovani Onlus di Torino, prendendo anche parte allo spettacolo “Le Chants de la mi mort”, progetto su Alberto Savinio di Luca Valentino, in collaborazione con la compagnia Controluce e Paola Roman.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...